TH Alcamo sconfitta, in traferta, dal Kelona

838
Ultima giornata di campionato in Sei A2 con la Th Alcamo che esce sconfitta da Pala Oreto di Palermo,  al cospetto di un avversario alla sua portata.
Kelona che vince e ringrazia i ragazzi di Benedetto Randes che fino al 24° del primo tempo erano in vantaggio sul 8 – 7 , nonostante un numero impressionante di palle perse , e un buon Gavernale e la difesa 5/1, a tenere in vantaggio la Tha.
Poi Alcamo non riesce più a coprire il gioco in velocità del Kelona, scaturito da alcuni banali errori tecnici che a campo aperto, con la formazione palermitana  allunga fino al 12 – 9 del primo tempo.
Al ritorno in campo Alcamo praticamente non è ancora presente,  perché giocandosi all’ora della siesta, di un caldo sabato siciliano la formazione Alcamese, becca un parziale di 3 a 0, che porta la formazione di casa sul più 6.
Alcamo finalmente si sveglia, ma sul 17-14 l’episodio che probabilmente decide il match perché Fagone in fase di tiro su i sei metri viene fermato con una netta difesa in area, senza che l’arbitro di fondo assegni un rigore sacrosanto.
Il centrale Alcamese protesta in maniera energica, perché non si trattava dell’unico grosso abbaglio della coppia arbitrale del match,   finendo per essere squalificato.
Si era sul 17-13 dopo 10 minuti di gioco nella ripresa.
Poi Alcamo pur inferiorita numerica con sei giocatori di movimento e con la porta vuota trova due reti con Giorlando e Vincenzo Randes , 17-15 il parziale dopo undici minuti del secondo tempo .
È l’ultimo segnala di vita di Alcamo che esce definitiva dal match , con il Kelona che allunga fino al 22-15  , un parziale di 5-0 che chiude il match , con un calo psicofisico , con Alcamo  che in pratica ha staccato la spina quando manca un quarto d’ora alla fine del campionato.
Da segnalare l’ottima prestazione del 15enne Daniele Cicirello , per lui più di 30 minuti di partita nel ruolo di ala sinistra e la prestazione per l’altro 15enne , il portiere Giulian Stellino in campo negli ultimi minuti di partita  senza subire nessuna rete .
Mentre una rete l’ha messa a segno il 16enne pivot Orlando dai sette metri  .
Finisce così una stagione per la Th Alcamo contraddistinta da troppe disavventure e che vede la formazione del presidente Gaspare Randes fuori dalla nuova sei A2 , intanto verrà inoltrata domanda di reintegro , con tutti i titoli in possesso del sodalizio Alcamese per un eventuale ripescaggio nel nuovo campionato.
Se così non fosse la Th Alcamo ripartirà dalla serie B puntando proprio su i suoi giovani , intanto da parte di diverse società è partita la corsa a Vincenzo Randes , con il nazionale under 20 destinato a lasciare la sua squadra al pari del cugino Gabriele .
Comunicato
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’ I.T.E.T. “G. Caruso” incontra la Guardia di Finanza
Articolo successivo5° Moto giro di Sicilia ad Alcamo. Motori e Cultura