Strisce Blu, il primo passo sono i controlli, poi…

2261

Parcheggi a pagamento ad Alcamo, le novità e le perplessità

ALCAMO. Le strisce blu che avevano creato tanto dibattito ritornano a far parlare di loro, in particolare in riferimento al controllo, ma non solo, infatti l’Assessore Butera fa sapere che la formazione di coloro che sono stati individuati per il controllo è in dirittura d’arrivo e i primi di Maggio saranno attivi. Questo rende sempre più vicino l’inizio dei posteggi a pagamento anche in altre zone, ma non solo questa la novità, infatti di seguito sarà fatta una rivisitazione del Regolamento per prevedere “la tolleranza di 15 minuti per apporre il ticket, la possibilità per tutti di fare abbonamenti settimanali o mensili, la rimodulazione dell’orario della sosta a pagamento ed altro” e in piùverranno infine attivate le aree di sosta a pagamento già individuate in Piazza della Repubblica e Piazza Bagolino”

A dare notizia di quando saranno attive quest’ultime novità sarà il Comune “man mano che i provvedimenti saranno pronti per l’adozione”.

Ma la domanda che in molti si fanno è: a quando il servizio pubblico che permetta di lasciare a casa la macchina? L’Assessore in sintesi ha risposto che a breve sarà disponibile un Bus cittadino e che altre iniziative saranno portate avanti.

E sulle strisce blu in Piazza della Repubblica a Butera abbiamo posto una domanda sulla previsione di altre strisce blu oltre a quelle già presenti? L’Assessore ha affermato che le strisce blu già esistenti in Piazza della Repubblica rimarranno quelle e non interesseranno altre zone della stessa.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUltima di campionato per la TH Alcamo, affronterà il Kelona
Articolo successivoIl Capo Gabinetto della Prefettura di Trapani assumerà analogo incarico a Palermo
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.