Parapendio, una donna ferita

1620

E’ accaduto oggi a Erice, ritrovata dopo affannose ricerche

Si era temuto il peggio alla fine è rimasta fortunatamente solo ferita, seppur in modo grave, una ragazza svizzera di 29 anni che si era lanciata col parapendio dalla zona del Castello di Venere di Erice. Il forte vento di scirocco l’ha subito spinta contro la montagna, facendola precipitare. Immediatamente sono state avviate le ricerche, sono arrivati elicotteri e gruppo specializzato dei Vigili del Fuoco. La ragazza è stata ritrovata in vita con ferite e fratture agli arti e alla schiena.

Notizia in aggiornamento

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDue scarcerazioni
Articolo successivoContrarietà di Alcamo Bene Comune per le tariffe che riguardano gli impianti sportivi