Operazione “Freezer”, il Comune di Alcamo sarà risarcito

2040

Operazione Freezer contro la mafia di Alcamo e Castellammare, riconosciuti risarcimenti alle parti civili, tra cui il comune di Alcamo

ALCAMO. Il Comune di Alcamo si era costituito parte civile nel processo scaturito dall’operazione Freezer, ora dopo le sentenze arriva anche il risarcimento per questo. Un risarcimento che rappresenta un ristabilire l’immagine della città.

Sull’argomento si registrano le dichiarazioni del Sindaco di Alcamo, Domenico Surdi che si dichiara soddisfatto perché “essersi costituiti parte civile è stato un segnale chiaro e forte di legalità e lo è ancor di più a seguito del riconoscimento del risarcimento dei danni che il Comune di Alcamo ha subito”.

Il Sindaco inoltre parla di una conferma, cioé che “siamo sulla strada giusta, quella della legittimità dei nostri atti, supportata anche dal riconoscimento della giustizia”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePizzolungo, dove la mafia viene contrastata
Articolo successivoLa TH Alcamo ha sospeso per protesta nei confronti del Comune l’attività sportiva…