Croce Rossa Italiana e Guardia Costiera insieme per la salvaguardia della vita umana in mare

764

Soccorso da Guardia Costiere di Pantelleria con l’ausilio della Croce Rossa Italiana, a 40 miglia a Sud Sud-Ovest di Pantelleria, con condizioni meteorologiche proibitive, un marittimo a bordo del Motopeschereccio Francesco Moretti di Mazara del Vallo, precedentemente impegnato in attività di pesca.

Sin dalle prime informazioni, apprese dal Comando di bordo, la situazione del marittimo si presentava grave perché presentava un’emorragia al braccio destro. Appena arrivata la chiamata radio la Centrale Operativa di Palermo ha disposto l’immediata uscita della motovedetta CP 877 della Guardia Costiera di Pantelleria. Nel frattempo, contattato il C.I.R.M. (Centro Italiano Radio Medico), consigliava l’impiego di personale sanitario a bordo. Prezioso e fondamentale, per la salvaguardia della vita del marittimo, è stato il contributo prestato dal personale della Croce Rossa di Pantelleria imbarcato a bordo della motovedetta CP 877.

Nonostante le condizioni meteorologiche proibitive, alle ore 17:30 la motovedetta ha raggiunto il motopeschereccio e lo ha riportato in porto dove il marittimo è stato affidato al personale del 118 per le prime cure indispensabili il fine di saturare definitivamente l’emorragia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Direttivo del Partito Democratico a difesa della Segretaria Giulia Calvaruso
Articolo successivo“In compagnia di un libro non si è mai soli” tema per i laboratori di lettura ad alta voce