Associazione “Oltre”: “Per esprimere la nostra volontà di cambiamento”

1803

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “Oltre”, è nata una nuova associazione che sarà protagonista delle prossime amministrative, cioé quando i cittadini castellammaresi saranno chiamati a scegliere chi amministrerà per i prossimi cinque anni la città.

L’Associazione spiega la propria linea e le ragioni che stanno alla base della sua nascita in un comunicato:

“L’associazione raggruppa al suo interno componenti del mondo della società civile: imprenditori, artigiani, operai e tanti professionisti e persone impegnate nel sociale.

OLTRE è il nome della nostra associazione: non è un caso che si chiami così perché in se racchiude la volontà di aprire nuovi sbocchi sociali alla nostra cittadina e dare nuove idee ed opportunità ad una politica che non ha saputo dare giuste risposte e non ha saputo centrare il tiro in un luogo come Castellammare che da alcuni anni sta vivendo una trasformazione non indifferente.

Per questo, “OLTRE”: per rappresentare ed esprimere anche con un nome la nostra volontà di cambiamento e di rottura con tutto ciò che rappresenta il vecchio e la politica obsoleta che ci ha governati e non ci ha mai rappresentato. Noi di OLTRE, facendo tesoro dell’esperienza maturata negli anni scorsi, intendiamo superare un approccio politico che si basa sui collegamenti con i partiti, questi ultimi più che mai in difficoltà e incapaci di dare reali e serie risposte ai tanti problemi che affliggono la nostra cittadina.

Per noi OLTRE significa superare ogni steccato che impedisce un serio sviluppo di Castellammare e per questo l’associazione intende affidarsi anche ad esperti di natura civica mirando a costruire un programma serio e concreto in vista delle prossime elezioni amministrative, individuando dal basso quella persona che meglio potrà rappresentare questo nuovo progetto amministrativo, per traghettare Castellammare dalla bella cittadina qual è per i suoi meriti naturalistici, ad un vero e proprio polo non solo turistico. Noi di OLTRE opereremo cercando di recuperare consensi tra quell’elettorato che non si è recato a votare per raccogliere la fiducia di quelle persone insoddisfatte e deluse, quelle che hanno visto partire i loro figli e che hanno perso la speranza che le cose possono cambiare e migliorare.

OLTRE è l’espressione del popolo Castellammarese, OLTRE è l’espressione dei cittadini confusi e disillusi, OLTRE è l’alternativa reale in un luogo dove tutte le strategie hanno fallito poiché imposte dall’alto e quindi non curanti delle esigenze sociali e territoriali.

Per questo nei prossimi giorni attiveremo una serie di incontri che includeranno la presenza di associazioni, movimenti e realtà operative nel nostro territorio, al fine di dare voce ad un progetto comune che possa far uscire Castellammare dallo stallo sociale e politico in cui si trova”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTentata estorsione a imprenditori, un arresto a Castelvetrano
Articolo successivoTrapani, Gioacchino Veneziano nuovo segretario generale della Polizia Penitenziaria