Domani sera al via il “Carnevale Alcamese”. Domenica e martedì sfilata dei carri nel Corso VI Aprile.

4689

ALCAMO. Le ultime prove, gli ultimi ritocchi e gli ultimi punti agli abiti: è ciò che stanno facendo in queste ore le più di 1000 persone coinvolte nell’organizzazione del Carnevale Alcamese. 

Domenica 11 e martedì 13 febbraio si terrà infatti la sfilata dei carri allegorici costruiti per l’occasione da diversi gruppi che lavorano da quasi un anno alla realizzazione delle imponenti e bellissime costruzioni in cartapesta e che si impegnano per la creazione delle coreografie di accompagnamento ai carri.

A sfilare lungo Corso VI Aprile quest’anno ben sei carri, realizzati da altrettanti gruppi. Tema del Carnevale Alcamese 2018 i cartoni animati: prenderanno così vita alcuni tra i personaggi più amati di grandissime favole come i classici “La Bella e la Bestia” (Gruppo 1)  e “Alice nel paese delle meraviglie” (Gruppo 2), i coloratissimi “Rio” (Gruppo 3) e “Galline in fuga” (Gruppo Santa Maria) fino ad arrivare al cartone più amato dalle bambine “Frozen” (Gruppo 4) e al fantastico “The nightmare before Christmas” (Gruppo 5).

Un’esplosione di colori e di musica che faranno respirare un’aria di festa e di divertimento a grandi e piccini.

Ma le due giornate dedicate alle sfilate non sono le sole presenti nel programma del Carnevale Alcamese. Si comincia infatti sabato 10 febbraio alle ore 20:00 in Piazza Ciullo con le esibizioni della Sud Street Band, dei Calandra & Calandra e di diversi artisti di strada, mentre lunedì 12 alle ore 18:00 ci sarà animazione per bambini presso i portici del Collegio dei Gesuiti con la premiazione delle 10 mascherine più belle.

Il Carnevale alcamese era nato negli anni ’90 con l’auspicio di portare allegria e aria di festa durante le giornate del carnevale ma con poco seguito, tantochè si tennero soltanto due edizioni. Nel 2015 un gruppo di volontari, capitanati da Cenzio Fascella, hanno deciso di riprendere quell’idea e di tornare così a far respirare una sana aria carnevalesca al territorio alcamese. Da allora abbiamo assistito ad una crescita sempre più grande della manifestazione, sia in termini di pubblico sia nel quantitativo di persone coinvolte nell’organizzazione.

Si è così finalmente costituita anche l’Associazione Culturale Carnevale Alcamese che ha lo scopo di far crescere sempre di più la manifestazione e che ha al suo interno un comitato, formato da componenti dei diversi gruppi, che lavora tutto l’anno per la riuscita ottimale dell’evento.

Quest’anno, per chi volesse sostenere l’Associazione Culturale Carnevale Alcamese nell’organizzazione dell’evento, può tentare la fortuna comprando un biglietto della Lotteria di Carnevale che ha come 1° premio una Fiat Panda, 2° premio una TV 48” e 3° premio uno Smartphone, oltre ad altri premi minori.

Per tutte le info aggiuntive è possibile visionare la Facebook dell’evento al seguente LINK.

 

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCrolla ponte secondario a Salemi, Vigili del fuoco a lavoro: nessun ferito. FOTO
Articolo successivoNuovo Consiglio di Amministrazione per l’aeroporto Trapani Birgi. Bongiorno (Sicindustria): “Nuova gara, non è possibile attendere oltre”
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.