S. Abbinanti: “Pur restando democratico, rassegno le mie dimissioni dall’assemblea regionale e dalla direzione provinciale del PD”

1714

Elezioni 2018 che il Partito democratico, e non solo, ricoderà come le elezioni delle “discordie”

ALCAMO. Il “casus belli” in seno al Partito Democratico sono le scelte delle candidature. Malumori che interessano pure Alcamo, infatti si registrano la presa di posizione di Stefano Abbinanti, che ci ha inviato una sua nota, che pubblichiamo:

“Le scelte politiche operate dal partito in vista delle elezioni del 4 marzo, mortificano ancora una volta il nostro territorio e in particolare la città di Alcamo, che da sempre ha contribuito in provincia, a sostenere il progetto democratico in uno spirito di piena condivisione. Sarebbe stato auspicabile, alla luce dei risultati delle ultime regionali, utilizzare lo strumento delle primarie per consentire una partecipazione della base elettorale al processo decisionale. Così non è stato ma non solo, non si è garantita adeguata rappresentanza a tutte le anime del partito. Pertanto pur restando democratico, rassegno le mie dimissioni dall’assemblea regionale e dalla direzione provinciale del PARTITO DEMOCRATICO ed attendo fiducioso il 4 marzo per rilanciare, a partire dal contesto cittadino, un percorso che restituisca ad Alcamo dignità ed autorevolezza”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa TH Alcamo perde contro l’H.C. Messina per 26 a 22
Articolo successivoIl Premier Gentiloni: “Palermo città proiettata al futuro e orgoglio d’Italia”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.