L’Alcamo Futsal passa a Poggioreale. Raspanti: “Abbiamo messo in campo tutte le nostre qualità”

804

Decima giornata di campionato in serie D, l’Alcamo Futsal è impegnato nella difficile trasferta di Poggioreale, storicamente complicata per la squadra alcamese che non è mai riuscita a portare a casa nemmeno un punto da questa trasferta.

La partita inizia e la musica sembra essere cambiata: i bianconeri controllano la partita e impegnano spesso il portiere avversario, rischiano poco e colpiscono anche un palo.
I gol però arrivano soltanto sul finire del primo tempo, due gol in rapida successione di Emmolo e allo scadere quello del Poggioreale che accorcia le distanze. La prima frazione di gioco si conclude 1-2.

La ripresa inizia sempre con l’Alcamo Futsal in avanti, che dopo alcuni minuti di gestione va nuovamente in gol due volte, in rapida successione, con La Russa, portando così il punteggio sull’1-4.
Il Poggioreale prova a reagire, ma è ancora l’Alcamo a trovare il gol prima con Raneri e poi con Parrino, allungando sull’1-6.
Nel finale arriva il gol del Poggioreale per il 2-6 e il sigillo alla vittoria da parte di La Russa, che con un gran gol all’incrocio dei pali fissa il punteggio sul 2-7 finale.
Ottima partita dei ragazzi di Gottuso in un campo complicato, questa vittoria permette all’Alcamo Futsal di rimanere seconda in classifica a 3 punti dalla capolista.
Domenica prossima arriverà ad Alcamo lo Sport Club Giudecca, unica squadra che è riuscita a battere la squadra alcamese in questo campionato, prima però ci sarà un’altra partita importante per i ragazzi di mister Gottuso, la terza giornata di Coppa Trinacria in cui i bianconeri ospiteranno il Salemi.

Pietro Raspanti (Giocatore Alcamo Futsal):
“Siamo stati bravi a giocare e a gestire una partita che all’inizio sembrava complicata, data l’atmosfera e sopratutto le condizioni del campo. Ma vista la continuità di vittorie dell’Alqamah, sapevamo di non poter sbagliare e abbiamo messo in campo tutte le nostre qualità, adesso dobbiamo continuare su questa strada perchè non possiamo permetterci passi falsi”.

Mercoledì è scesa nuovamente in campo anche la juniores di Barresi e Lo Faro, che ha subito il primo “stop” in campionato pareggiando in casa contro un’ottima Jatina Partinico, per 3-3 dopo. Una partita ben condotta dai bianconeri, che pur soffrendo, erano riusciti a ribaltare lo svantaggio iniziale, salvo poi essere raggiunti negli ultimi 30 secondi di partita su tiro libero, peccando peró durante la partita di un’eccessiva imprecisione, che insieme alle parate dell’estremo difensore ospite hanno condizionato la partita. In gol Bongiovanni e Cruciata con una doppietta.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePalermo Capitale della Cultura 2018, inaugurazione con il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni
Articolo successivoMazara del Vallo: due arresti e una denuncia. Weekend di controlli dei Carabinieri.