Condannato uomo per furto in abitazione a Castelvetrano

825

E’ stato condannato alla pena di due anni di reclusione per furto pluriaggravato, Cristian Cavan, classe 1980 di Bucarest, per aver svaligiato un’abitazione a Castelvetrano. La sentenza è stata emessa dal giudice del Tribunale di Marsala, Bruno Vivona, che ha anche disposto il pagamento di trecento euro di multa, confermando così in pieno la richiesta del pubblico ministero.

La vicenda risale all’estate del 2013 quando Cavan si è introdotto in un’abitazione privata a Castelvetrano, attraverso il bagno di servizio, asportando in seguito orologi a pendolo antichi e beni preziosi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEstorcevano denaro ad un conoscente adescato via social network
Articolo successivoApertura dell’anno giubilare straordinario