Eurocup 2017: oltre 400 atleti provenienti da 13 nazioni a Castellammare del Golfo per il torneo di arti marziali e sport da ring

1527

Sabato 16 dicembre la cerimonia d’apertura. Premiazione per due campioni di Castellammare: Francesco Magaddino e Roberto Bresciani

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Oltre 400 atleti provenienti da 13 nazioni, prenderanno parte a EuroCup, torneo internazionale per club di arti marziali e sport da ring. L’evento è patrocinato dall’amministrazione comunale di Castellammare del Golfo e della WMKF (World Martial Kombat Federation).

La cerimonia d’apertura si terrà sabato 16 Dicembre, alle ore 11,30, nell’istituto Pitrè di via Kennedy a cura del sindaco Nicolò Coppola: porterà il suo saluto il presidente mondiale Master Dave Wong. La banda musicale “Città di Castellammare” e la spettacolare “Danza dei leoni cinesi” apriranno l’evento che proseguirà  con l’esibizione del maestro cinese Liu Peng (Shaolin Kung Fu), Jan Sykora campione del mondo di forme creative (Repubblica Ceca) e con varie esibizioni di arti marziali e tecniche di rottura. Durante la cerimonia di apertura saranno premiati i campioni della Nazionale  italiana che ha preso parte ai campionati del Mondo “Argentina 2017” e due campioni mondiali di Castellammare del Golfo: Francesco Magaddino e Roberto Bresciani. Le competizioni prenderanno il via alle ore 14: tutte le categorie di “classe B” (da Cintura Bianca a Cintura Verde) di tutte le discipline da tappeto, con a seguire le premiazioni. Per gli sport a pieno contatto, si terranno, sul ring, le fasi eliminatorie.

Domenica 17 dicembre, alle ore 10,30, si terranno le eliminatorie, finali e premiazioni, delle discipline delle arti marziali tradizionali (Kata e Self Defense) e della “classe A” di tutte le discipline da tappeto. Quindi le finali e le premiazioni degli sport da ring. L’evento si chiuderà alle ore 19 circa.

Le nazioni presenti al torneo sono: Italia, Portogallo, Spagna, Malta, Repubblica Ceca, Kuwait, Egitto, Azerbaijan/Armenia, Svizzera, Francia, Inghilterra e Usa.

Le discipline sono: MMA-Amateur, k1-style, full contact kick boxing,  point fighting, light contact, kick light, self defense, kata tradizionali di stili giapponesi / cinesi / koreani, kata con armi bianche, kata sincronizzati a team, forme musicali creative.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl flop elettorale ha dei “colpevoli” e una sola soluzione
Articolo successivoIncendio… e sequestro