“Casa degli orrori”, la proposta di “Sicilia Futura”: “Telecamere obbligatorie a Castellammare”

9335

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Dopo la notizia degli arresti di ieri per le violenze nella case di cura ribattezzata dagli inquirenti “casa degli orrori”, arrivano i complimenti all’Arma dei carabinieri da parte del gruppo di “Sicilia Futura” di Castellammare del Golfo composto dal consigliere Andrea Maggio, dalla consigliera Marilena Barbara e dall’Assessore Maurizio Paradiso: “Ringraziano i carabinieri della stazione di Castellammare del Golfo e della Compagnia di Alcamo, coordinati dalla procura della Repubblica di Trapani, che hanno portato a termine l’operazione di ieri con l’arresto di quattro persone in una casa di cura per anziani. Siamo indignati dell’accaduto”.

Inoltre il consigliere Andrea Maggio spiega che “nei prossimi giorni  – dichiara ad Alqamah.it – presenterò una proposta/mozione al Sindaco Nicolò Coppola e per conoscenza anche al neo Presidente della Regione Nello Musumeci per rendere obbligatori le telecamere nelle case di cura e negli asili di Castellammare e anche nell’intero territorio siciliano”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Casa degli orrori”, tra gli arrestati una pregiudicata per omicidio. “Chissà quante violenze in passato”
Articolo successivoPer il Sindaco Surdi “un’opportunità”, per Ruisi (ABC) “un Salto nel Buio” (VIDEO)
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.