L’ultimo viaggio del boss

2085

Al cimitero di Corleone la salma di Totò Riina, nessun rito per le esequie. Il feretro è sbarcato questa mattina a Palermo all 6.38. Ad aspettarlo al molo un folto presidio di poliziotti, carabinieri e finanzieri

È sbarcato questa mattina alle 6.38 al molo Sammuzzo del porto di Palermo il feretro di Totò Riina. La bara ha attraversato un folto schieramento di polizia, carabinieri e finanzieri. I vigili del fuoco vietano anche la sosta delle auto private nelle vicinanze del molo. Intorno alle 8.15 la bara è poi giunta al cimitero di Corleone, entrando da un ingresso laterale per dribblare fotografi e giornalisti. Il cimitero resterà chiuso fino a questa sera. Nel suo ultimo viaggio il boss è accompagnato solo dai familiari stretti. Anche la cerimonia sarà molto breve. L’arcidiocesi di Monreale ha ribadito che non è possibile svolgere il rito delle esequie, ma che su richiesta della famiglia può intervenire al cimitero un sacerdote per una semplice benedizione della salma.

fonte lastampa.it

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConsiglio comunale a Castellammare tra “tassa di soggiorno, street control e tempio crematorio…”
Articolo successivoBollette TARI gonfiate e doppia tassa per autoriparatori, l’Assessore Scurto chiarisce