Castellammare, rifiuti abbandonati nei pressi della scuola “Crispi”. La denuncia di un genitore

1911

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Continuano i disagi per i genitori che accompagnano ogni mattina i bambini presso la scuola elementare “Francesco Crispi” di Castellammare del Golfo, scuola che tra l’altro ospita anche l’asilo. Rifiuti di ogni genere vengono periodicamente abbandonati in strada, proprio sul marciapiede adiacente l’ingresso della scuola, in via Margherita. “Ogni mattina –denuncia un genitore ad Alqamah.it – la stressa storia, dobbiamo fare attenzione a dove mettiamo i piedi. Vengono gettati rifiuti di ogni genere: dalle tv alle lavatrici, dai lavandini ai materassi. Da circa una settimana ci sono dei materassi che bloccano l’accesso al marciapiede”.

Infatti vengono buttati lavatrici, frigo, mattonelle, materassi e diversi rifiuti speciali. Una vergogna che si ripete continuamente. Neanche il tempo di rimuovere i rifiuti che l’inciviltà prende il sopravvento. Già lo scorso anno avevano denunciato lo stato in cui versava la zona.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConfisca di beni per oltre un milione di euro a imprenditore ritenuto vicino a Cosa Nostra
Articolo successivo“Allmayer”, concluso tavolo tecnico. La Provincia non ha soldi: “Occorre una razionalizzazione degli istituti superiori”
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.