Regionali, Musumeci in vantaggio su Cancelleri, ma si riduce la distanza

2784

Da questa mattina è testa a testa tra Nello Musumeci e Giancarlo Cancelleri, con Musumeci in leggero vantaggio. L’ultimo aggiornamento però vede ridursi di qualche punto percentuale il divario tra i due.

Su circa 2500 schede scrutinate (su 5300 totali) attualmente Musumeci è al 38%, Cancelleri al 35%, Micari al 18%, Fava al 6% e La Rosa allo 0,78%.

Il dato più evidente però è quello relativo all’astensionismo. Infatti la maggioranza dei siciliano non ha votato. In provincia di Trapani l’affluenza alle urne è stata solo del 45,43%.

Il Movimento 5 Stelle si afferma attualmente, dati ancora provvisori, come primo partito della Sicilia. In provincia di Trapani i 5 stelle sono il primo partito, seguito dal Partito Democratico, che qui gode di candidati forti come l’assessore uscente alla Sanità Baldo Gucciardi, dietro le liste di centrodestra con Nello Musumeci. I dati, come detto, sono ancora parziali.

A livello regionale attualmente il Movimento 5 Stelle è il primo partito con il 27.28%, secondo Forza Italia con il 15.98% e terzo il Partito Democratico con il 13.63%.

Musumeci è attualmente in vantaggio nelle provincie di Catania, Palermo, Messina e Caltanissetta. Cancelleri è avanti invece in provincia di Trapani, Ragusa, Siracusa, Enna e Agrigento.

Nei comitati elettorali delle città di Alcamo e Castellammare del Golfo si attendono i numeri definitivi e in merito nessun candidato all’Ars ha fino a questo momento rilasciato dichiarazioni, in attesa dei dati definitivi.

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTelecontrollo sull’erogazione dell’acqua ad Alcamo
Articolo successivoMartina Grillo, giovane artista alcamese ammessa alla semifinale del “Tour Music Fest” presieduto da Mogol