Ecco chi sono i 6 eletti all’Ars della provincia di Trapani

9295

TRAPANI. Si delinea il quadro degli eletti all’Ars della provincia di Trapani. Sostanzialmente cinque riconferme e un ritorno.

Ecco chi sono i 6 eletti che rappresenteranno la provincia di Trapani all’Assemblea Regionale Siciliana:

Valentina Palmeri (M5S): alcamese, deputato uscente, ha fatto il pieno di voti totalizzando in provincia 7.801 preferenze. Una riconferma che premia il lavoro e l’impegno della deputata penta stellata al suo secondo mandato.

Sergio Tancredi (M5S): di Mazara del Vallo, anche lui al secondo mandato, ottiene 8.013 voti in provincia di Trapani, quindi è il candidato più votato del movimento.

Eleonora Lo Curto (UDC): marsalese, si è piazzata al secondo posto nella lista in provincia di Trapani, ottenendo 2.178. Lo Curto entra all’Ars grazie al posto lasciato vuoto da Mimmo Turano, primo degli eletti, nominato nel “listino” di Musumeci. Lo Curto torna all’Ars dopo 11 anni.

Mimmo Turano (UDC): alcamese, ex presidente della pronvincia di Trapani, è stato rieletto all’Ars per il secondo mandato. Ha totalizzato 5.498 preferenze, quindi primo degli eletti della lista che entra direttamente in Parlamento in quanto inserito nel cosiddetto “listino”.

Stefano Pellegrino (FI): marsalese, avvocato, deputato uscente, è stato riconfermato in Parlamento con 7.640 preferenze.

Baldo Gucciardi (PD): deputato uscente, Assessore alla Salute uscente del Governo Crocetta, rieletto con 10.891 preferenze, primo della lista del PD superando gli altri candidati forti della lista che restano quindi fuori dal Parlamento, ovvero: Giacomo Tranchida che ottiene 10.578 e il deputato uscente Paolo Ruggirello che si ferma a 6.688 preferenze.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNello Musumeci è il nuovo Presidente della Regione Siciliana
Articolo successivoLa politica ha perso, i comitati d’affari no
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.