Partito Democratico di Alcamo: “La relazione dell’ARPA non chiarisce, il Sindaco si attivi”

1230

Il Partito Democratico di Alcamo in un comunicato invita il Sindaco Surdi a “smuoversi dal suo torpore”, l’invito è relativo alla relazione dell’ARPA che “dopo quasi due mesi, non fa altro che rimandare aggiornamenti tanto attesi dagli alcamesi, non chiarendo la questione relativa ai possibili rischi per il futuro e invitando il Sindaco a fare il suo dovere di massima autorità sanitaria.

La montagna ha partorito il topolino e il Sindaco sta a guardare!!”.

“Dopo quasi due mesi dal rogo – continua il PD – gli alcamesi si ritrovano esattamente al punto di partenza:

non si sa bene cosa c’è, non si sa bene cosa si fa e non si sa bene cosa si dovrebbe fare!

I soliti rimpalli di responsabilità, un’inettitudine palese.

Sembra incredibile, ma quasi 60 giorni non sono sufficienti all’ARPA per produrre risultati chiari e al Sindaco per smuoversi dal suo torpore”.

“Il Circolo del PD di Alcamo – conclude – ritiene inaccettabile fare cadere nel dimenticatoio un avvenimento così importante che necessiterebbe della massima attenzione da parte dell’amministrazione comunale”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn delitto per zittire una voce scomoda
Articolo successivoEfficientamento energetico ad Alcamo, al via il progetto