Sacerdote aggredito

3803

E’ don Gruppuso, parroco della Cattedrale di Trapani

Aggredito da un anziano che voleva pagata una bolletta della luce, Padre Gaspare Gruppuso. Il sacerdote è stato raggiunto nella sacrestia della Cattedrale da questa persona che ha estratto dalla tasca la bolletta della luce chiedendo i soldi per poterla pagare. Quando il sacerdote ha fatto presente di non averne a disposizione, l’uomo non ha esitato ad aggredirlo prima verbalmente poi con le mani. In difesa del prete sono allora accorse delle persone presenti, non contento l’anziano è uscito per ritornare immediatamente dopo brandendo in mano una catena di ferro con la quale ha colpito uno degli avventori in quel momento in sacrestia. Allora qualcuno ha chiamato il 113 la polizia ha denunciato l’anziano già conosciuto alle forze dell’ordine e questo malgrado Padre Gruppuso continuasse a minimizzare l’accaduto, per non volere creare guai all’irascibile anziano.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn buco nella cella, un buco nella norma
Articolo successivoIntervista a Valentina Palmeri (M5s): “il M5s è in discontinuità totale con il modo di fare politica in Sicilia”