Ad Alcamo una statuetta di Padre Pio per pagare meno luce

8846

Una statuetta di Padre Pio per pagare meno luce, una singolare vicenda accaduta ad Alcamo.

I Carabinieri di Alcamo erano impegnati in controlli periodici disposti dal Comando, quando sono entrati un negozio rinomato di Alcamo e hanno notato una statuetta di Padre Pio posizionata sul contatore di energia elettrica. Tutto poteva essere visto come un atto di “fede”, ma notando che qualcosa non quadrava, la base della statuetta era troppo voluminosa, attuando un controllo hanno scoperto che la base non era altro che un potente magnete, utilizzato allo scopo di manomettere il giusto funzionamento del contatore e quindi avendo un “risparmio” di circa il 90% in bolletta

I due proprietari dell’attività commerciale sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Trapani per furto aggravato di energia elettrica.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn duro colpo al traffico di sostanze stupefacenti
Articolo successivoGiobbe Covatta stasera all’Arena delle Rose. Gli appuntamenti del fine settimana.