Ci siamo, al via la nona edizione di Stragusto a Trapani

1855

L’attesa e finita, prende il via la nona edizione di Stragusto, il Festival del cibo da strada e dei mercati, ormai divenuto un appuntamento fisso per trapanesi e per i tanti visitatori che affollano il centro storico. Ogni giorno, da oggi 26 luglio e fino a domenica 30 luglio si potranno gustare i sapori dello street food di diverse regioni d’Italia, ma anche proveniente dall’estero.

Una manifestazione, organizzata da Trapani Welcome in collaborazione con Ps Advert la Pro Loco trapani Centro e con il patrocinio del Comune di Trapani, che nasce per valorizzare e recuperare il grande patrimonio offerto dai produttori del cibo da strada, veri e propri artigiani del gusto, che tramandano di generazione in generazione la tradizione culinaria della propria zona.

Anche quest’anno per evitare le code alla cassa, i ticket – degustazione sono in prevendita, a partire da oggi, a Trapani (info point “Trapani, istruzioni per l’uso”), Marsala (libreria Mondadori) e San Vito Lo Capo (libreria Arcobaleno).

Tutti i giorni dalle 18.30 alle 24.00 – Piazza Mercato del Pesce, Trapani

Sapori trapanesi – a cura dello Chef Mario Bianco

Sapori umbri – il Cicotto di Grutti

Cùscusu – Centro di cultura gastronomica “Nuara – Cook Sicily”

Sapori delle feste – Associazione culturale ricreativa Profumi di Sicilia, Calatafimi

I panini di “Assud – Cibo da Strada”

U’ purpu – Trattoria Poseidone

Sapori palestinesi – a cura di Fateh Hamdan

Sapori tunisini – a cura di Brahim Trabelsi

Le sfinci di Pantelleria – a cura dello chef Piero Catalano

Sapori fiorentini – Il lampredotto di Luca Cai

Torronificio delle Madonie – Torroni e dolci tipici siciliani

Il melone giallo – Azienda Agricola Spezia, Paceco

Sapori palermitani – Associazione “Terra del Sole”

Sapori marchigiani – Le olive ascolane a cura di Anna Rosa Nisi

Street food d’autore – a cura dello chef Marcello Valentino

I quagghi… melanzane fritte alla palermitana a cura dello Chef Francesco Pinello

La granita di Nivarata – in collaborazione con la Gelateria Liparoti

I dolci trapanesi – a cura di Tonino Bellezza

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGas metano nella frazione di Crocevie
Articolo successivo“La verità ha bisogno della politica”