Causa fermo dei trasportatori la fornitura avverrà con autobotte comunale

3806

Il comune di Alcamo ha adottato la determina dirigenziale della Direzione 4° Lavori Pubblici – Servizi Tecnici e Ambientali per l’Attivazione straordinaria e provvisoria della fornitura di acqua potabile con autobotte comunale per gli immobili non collegati alla rete idrica, per le utenze sensibili e per le attività produttive e ricettive.

Il provvedimento è adottato a causa del periodo di fermo dei trasportatori, la misura è operativa nei giorni feriali, dalle 7 alle 21 per cui ogni utente dovrà preoccuparsi di verificare la quantità d’acqua posseduta e richiedere per tempo la fornitura di acqua potabile con autobotte comunale.

Sarà cura dell’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) organizzare un servizio di prenotazione in ordine cronologico, sentendo a seconda dei casi il servizio sociale comunale o i Vigili Urbani e predisponendo un apposito elenco da inviare giornalmente via mail al Servizio Acquedotto ed all’Ufficio Finanze per la verifica riguardante la morosità come previsto dal vigente regolamento approvato con deliberazione di C.C. n. 78 del 07.06.2017.

La fornitura in via sostitutiva avviene nel rispetto e con i costi di cui al vigente Regolamento Comunale per la fornitura sostitutiva di acqua a mezzo autobotte e/o cisterna approvato con la deliberazione consiliare sopra richiamata.

Per quanto riguarda il trasporto, i costi stimati sono

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncontro Santangelo (M5S) con il Commissario straordinario Messineo
Articolo successivoSequestro di beni a Totò Riina e i suoi familiari