Accusato di violenza sessuale aggravata e continuata. Ricercato in Belgio, fermato nel palermitano.

1667

Era stato condannato a 3 anni di reclusione dall’Autorità Giudiziaria belga, perché accusato di aver commesso violenza sessuale aggravata e continuata nel periodo compreso tra il dicembre 2007 e l’aprile 2009.

Essendosi reso irreperibile poco prima che la polizia belga potesse eseguire l’ordine di carcerazione, dopo l’approvazione del giudice, era stato diramato in tutti i paesi europei il mandato d’arresto, con contestuale rintraccio attraverso il sistema di informazione Schenghen, la banca dati istituita a livello europeo che consente di condividere e scambiare dati relativi a determinati soggetti.

Proprio durante un normale controllo della circolazione stradale ed alla successivo controllo nelle banche dati, i Carabinieri della Stazione Partanna Mondello hanno accertato che Ettore FAUGERA, 44enne palermitano, era ricercato dallo scorso giugno.

Completate le formalità, i militari dell’Arma hanno accompagnato l’uomo al carcere di Palermo, il Pagliarelli.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteQuesto è narcisismo!
Articolo successivoSettimana di controlli intensi: due arresti e due denunce