Tutela del Patrimonio Culturale. Esposta una selezione di beni recuperati dai Carabinieri

1402

Il 14 giugno 2017, alle ore 10:00, presso la presso la Caserma sede della Legione Carabinieri “Sicilia”, alla presenza del Gen. B. Fabrizio Parrulli, Comandante Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (TPC), saranno presentati i risultati dell’attività operativa del Comando TPC nel territorio siciliano, riferiti al 2016. Una selezione dei beni recuperati sarà esposta durante la conferenza stampa, tra cui un raro volume risalente al 1500 e un dipinto recuperato a distanza di 30 anni.

L’incontro si terrà all’interno dei locali che ospitano la mostra “Fidelis”, un progetto espositivo che presenta una selezione delle più importanti opere recuperate dal Comando TPC in quasi cinquanta anni di attività. Da pochi giorni, la mostra si è ulteriormente arricchita con l’arrivo della “Phiale aurea” di Caltavuturo, capolavoro di epoca ellenistica che completa l’eccezionale allestimento di opere, per la prima volta a Palermo, tra cui “Il giardiniere” di Vincent Van Gogh, la Stele di Palmira e la lettera di Colombo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteControlli serrati nel centro storico di Marsala e Petrosino
Articolo successivoFazio, novità clamorose
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.