Coltivazione illecita di stupefacenti e furto di energia elettrica. Arrestato un uomo.

3809

PARTINICO – I Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato, con l’accusa di coltivazione illecita di sostanze stupefacenti e furto di energia elettrica, Alessandro Lo Cacciato, 34enne residente a Partinico, volto noto alle Forze dell’Ordine.

I Carabinieri nel corso di una perquisizione eseguita in  un edificio utilizzato da Lo Cacciato, in Contrada Albachiara, hanno rinvenuto 425 piante di cannabis, di altezza varia, coltivate in vasi di plastica all’interno di una serra artigianale dotata di impianto di illuminazione artificiale funzionale al processo di coltura, che era alimentato tramite allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica.

La sostanza stupefacente rinvenuta è stata sottoposta a sequestro per le successive analisi di laboratorio, mentre l’arrestato è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Per i medesimi reati è stato deferito in stato di libertà il proprietario dell’immobile, M.g. 64enne residente a Partinico, già noto alle Forze dell’Ordine.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNuova professione tra le clarisse ad Alcamo
Articolo successivoSlalom Agro Ericino 2017 valevole per il Campionato Italiano