Problematiche dei Cimiteri di Alcamo, il gruppo Noi X Alcamo presenta un’interrogazione.

1810

I Consiglieri Comunali Allegro Anna Maria e Dara Francesco, di Noi X Alcamo, hanno presentato un’interrogazione in riferimento al settore cimiteriale. In premessa i due consiglieri mettono in evidenza:

il tasso di mortalità dell’ultimo periodo, che dal mese di Maggio “non sono più consentite estumulazioni e trasferimenti di salme, per cui eventuali fosse o cappelle disponibili dopo tale data non saranno più utilizzabili fino a ottobre”;

che non sono disponibili celle frigorifere, quindi la possibilità di un’estate a rischio igienico sanitario;

la mancanza di fosse gentilizie e la mancanza d’acqua per pulire le tombe.

per questo i due consiglieri di opposizione chiedono al Sindaco di Alcamo:

1. Come farà il Comune di Alcamo, nel periodo estivo, a gestire le salme che non potranno essere seppellite e in assenza di celle frigorifere?

2. Cosa si aspetta per approvare una variante al Piano Regolatore Cimiteriale?

3. Quali criteri sono stati adottati nell’emanazione dell’Avviso alla città con scadenza il 26 aprile 2017?

4. In riferimento all’Avviso alla città, sono state presentate richieste di acquisto loculi all’interno del cimitero Cappucini Vecchio? E quanti loculi sono stati venduti?

5. In che tempi si intende intervenire alla pulizia straordinaria dei Cimiteri?

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa DIA di Palermo esegue un sequestro di beni per circa 5,5 milioni di euro, riconducibili all’imprenditore Ingrassia
Articolo successivoAssociazione di tipo mafioso ed estorsione aggravata, fermo per Salvatore Raccuglia (VIDEO)
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.