Licenze per il servizio taxi. ABC chiede chiarezza.

1213

Il gruppo consiliare Alcamo Bene Comune ha presentato un’interrogazione in riferimento al bando che prevede da parte del comune l’emanazione di 4 licenze per il servizio taxi ad Alcamo. A proposito pubblichiamo il comunicato dello stesso movimento:

“Prima delle elezioni del 2016, il comune aveva pubblicato un bando per l’assegnazione di queste licenze.
La scadenza del bando era prevista per il 28 giugno del 2016; ma ad oggi restiamo ancora senza risposta.
Con la presente interrogazione, il Gruppo consiliare di ABC intende fare chiarezza sulla questione.
Chiede infatti alla giunta quali sono i motivi che hanno impedito all’amministrazione a distanza di dieci mesi, di nominare una commissione esaminatrice, così da completare il percorso previsto dal bando per assegnare le licenze.
Chiede quante sono le richieste al momento attive nel comune e se il comune non ritiene che il mancato rilascio delle suddette licenze non costituisca un freno per le attività di supporto del settore turistico.
In ultimo, se non si ritiene che il mancato rilascio di nuove licenze non comporti anche una distorsione del mercato attuale a vantaggio dei detentori delle licenze”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’Assessore Russo risponde alle polemiche sulla derattizzazione e pulizia di Alcamo
Articolo successivoTraffico di migranti e contrabbando, due persone fermate
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.