Castellammare, Polizia Municipale: Da assistenti capo ad ispettori: “Potenziamo i controlli”

4480

“Potenziamo i controlli su rifiuti, sicurezza stradale ed emissioni sonore”

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Da assistenti capo ad ispettori: anzianità di grado per 13 componenti della polizia municipale ai quali è stato consegnato il nuovo distintivo.

A conferire i nuovi gradi il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore Maurizio Paradiso, alla presenza del neo comandante della polizia municipale Castrense Ganci.

“Il conferimento dell’anzianità di grado ai nostri 13 dipendenti è un atto dovuto per la professionalità acquisita nel corso degli anni e confermata con il superamento di un apposito corso di formazione professionale interno tenutosi mesi fa” queste sono le parole del sindaco Nicolò Coppola di concerto con l’assessore Maurizio Paradiso.

“Abbiamo voluto assegnare – continuano – il nuovo distintivo di anzianità di grado a due settimane dall’insediamento del neo comandante Castrense Ganci che mette a disposizione la sua professionalità per un servizio che coinvolgerà gli uomini della polizia municipale svolgendo un lavoro importante per il controllo del territorio e rendendo tutti partecipi alla vita di corpo con una collaborazione sempre propositiva con l’amministrazione e le altre forze dell’ordine”.

Questo con i vari incontri di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale rivolti agli studenti ha lo scopo di potenziare i controlli che riguardano il corretto conferimento dei rifiuti, il rispetto di orari di apertura e chiusura, le emissioni sonore, l’utilizzo del casco. E forse anche a Castellammare, come già ad Alcamo, nuove tecnologie per i controlli su revisioni ed assicurazioni dei veicoli.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteA Martina Franca quattro medaglie per i judoka alcamesi
Articolo successivoIncontro su via Balduino e il Corso dei Mille di Alcamo