Droga, arrestato corriere

3537

E’ successo martedì scorso, a finire in manette un giovane trapanese incensurato

Tornava da Palermo dove era andato a fare un maxi carico di sostanza stupefacente , ma è stato pedinato e arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile di Trapani. A finire in manette Marco Di Discordia, ventenne, incensurato. All’alt dei poliziotti che avevano predisposto un posto di blocco sulla via Salemi appena fuori dall’autostrada, il giovane si è fermato ma poi ha cercato di dileguarsi, dopo avere spintonato uno degli agenti che stavano eseguendo i controlli, ha tentato di darsela a gambe levate, correndo via a piedi ma è stato lo stesso fermato. Nel bagagliaio dell’auto 50 chili di marijuana e due chili di cocaina. Il fatto risale alla mattina di martedì scorso. Le indagini condotte dalla Polizia farebbero ritenere che Di Discordia abbia caricato la droga prendendola da altro soggetto arrivato al porto di Palermo con la nave proveniente da Napoli. Ancora una volta si conferma che sulla rotta Napoli Palermo è intenso il traffico di droga attraverso autotrasportatori o soggetti che apposta si spostano dal capoluogo campano, come è stato dimostrato da altri blitz antidroga. Un carico che se immesso sul mercato avrebbe fruttato circa 150 mila euro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMuore all’uscita dell’ospedale
Articolo successivoAssemblea pubblica sulla “Tassa sui Rifiuti”