Avaria del motore, due diportisti alla deriva. Interviene la Capitaneria di Porto

1200

Nella prima mattinata di ieri, alle ore 09:00 circa, la Sala operativa della Capitaneria di porto di Mazara del Vallo ha ricevuto una richiesta di assistenza, tramite Numero Blu 1530, da parte di due diportisti a bordo di un natante di quattro metri a circa un miglio e mezzo dal porto.
L’allarme è scattato a seguito di una avaria al motore che ha costretto i due diportisti a rimanere alla deriva.
Immediatamente è stata disposta l’uscita della Motovedetta CP 850 che in pochissimi minuti ha individuato e raggiunto il natante in difficoltà e, accertate le buone condizioni di salute dei malcapitati, ha proceduto al rimorchio in sicurezza dell’unità presso il porto di Mazara del Vallo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani, 10 mila partecipanti alla marcia del 21 Marzo
Articolo successivo“La Fidapa invita a leggere”: cinque libri, cinque dialoghi.