Arrestati, dai Carabinieri, due uomini traditi dalla passione per il calcio

3617

I controlli effettuati in occasione del weekend da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano proseguono: tra le serata dell’11 e del 12 marzo sono stati controllati circa 150 individui a bordo di 90 mezzi di trasporto, svolte svariate perquisizioni veicolari e personali nei confronti di soggetti già noti a vario titolo per precedenti penali e pregiudizi di polizia, oltre alla predisposizione di un dispositivo rinforzato per il controllo del territorio.
Nel pomeriggio di domenica in Santa Ninfa (TP), i militari della dipendente Stazione, guidati dal Luog. Rosario Giunta, hanno tratto in arresto – in flagranza di reato – le sottonotate persone:
• BALSAMO Salvatore, quarantacinquenne;
• BONURA Francesco, quarantenne;
entrambi santaninfesi, già noti alle forze dell’ordine. I predetti, benché colpiti da provvedimenti D.A.SPO. ,divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive, traditi dalla passione per il calcio, venivano sorpresi dai militari operanti presso lo stadio di quel centro, mentre assistevano all’incontro di calcio del campionato di seconda categoria “Santa Ninfa-San Giorgio Piana”.
Gli arrestati, dopo le formalità di rito e su disposizione della competente A.G., venivano tradotti agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Fonte: Comunicato

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePallacanestro Trapani gioca per 20 minuti, poi si “spegne”.
Articolo successivoLibera incontra i cittadini per raccontare il 21 Marzo