Spaccio in Piazza Ciullo ad Alcamo. Arrestato dai Carabinieri un giovane.

14122

Prosegue senza sosta la lotta al traffico di sostanze stupefacenti dei Carabinieri della Compagnia di Alcamo.
I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile comandati dal Ten. Sebastiano RUSSO, in abiti civili e in uniforme, stanno controllando in queste ore decine di soggetti che gravitano nel mondo della tossicodipendenza e dello spaccio di stupefacenti. Seguendo i primi, stanno via via ricostruendo e delineando i canali di approvvigionamento e distribuzione delle sostanze stupefacenti nel territorio della Compagnia diretta dal Cap. Giulio PISANI.

L’ultimo a cadere nella rete dei militari è stato Salvatore IMPELLIZZERI, 19enne alcamese, già volto noto agli uomini dell’Arma alcamese poiché recentemente tratto in arresto, dagli stessi militari, per il reato di spaccio di stupefacenti.
I fatti: nel tardo pomeriggio di ieri, 2 marzo 2017, nella centralissima Piazza Ciullo, gli uomini del N.O.R. di Alcamo hanno individuato e controllato il giovane che, a seguito di una mirata perquisizione, è stato trovato in possesso di 11 dosi di stupefacente del tipo marijuana già confezionata e pronta per essere spacciata, abilmente occultata all’interno degli slip.
Il giovane tentava di sottrarsi all’arresto aggredendo la pattuglia, che però riusciva comunque  a bloccarlo ed ammanettarlo in mezzo ai cittadini. Nel fermarlo i militari si procuravano lievi lesioni alle braccia poi refertate dai sanitari del Pronto Soccorso di Alcamo e giudicate guaribili in sette giorni di prognosi.

Gli uomini del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno dunque arrestato il giovane per i reati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.
Salvatore Impellizzeri, “ospite” tutta la notte delle camere di sicurezza della Compagnia di Alcamo, sarà giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna presso il Tribunale di Trapani.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDisLego organizza un corso per supportare bambini e ragazzi nelle scuole
Articolo successivoTH Alcamo, ancora a secco di vittorie nel 2017, in trasferta a Petrosino