Uomo danneggia mobili del “Informagiovani” e inveisce verbalmente contro i dipendenti

1751

Castelvetrano – Il Tribunale dei minorenni decide di mettere in casa famiglia i suoi figli, l’uomo sembra essersi recato in Piazza Generale Cascino, presso gli uffici del “Punto Informagiovani” e dopo aver danneggiato a calci il portone d’ingresso, è entrato all’interno inveendo contro mobili dell’ufficio e con varie frasi minacciose nei confronti degli impiegati comunali. A seguito di segnalazione pervenuta alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano, i militari dell’Aliquota Radiomobile – alle dipendenze del Luog. Gaspare Maurizio – sono immediatamente intervenuti. Sembra essere questa la dinamica. Una volta ristabilito l’ordine e sedati gli animi, i presenti venivano condotti presso gli uffici della Compagnia Carabinieri, siti in questa via Vittorio Veneto, e l’indagato veniva dichiarato in stato d’arresto. L’uomo, dopo le formalità di rito e su disposizione dell’A.G. informata dalla suddetta Aliquota Radiomobile che procede, veniva tradotto presso la propria abitazione e sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Fonte: Comunicato

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGualtieri nuovo Questore a Catania
Articolo successivoChiusa temporaneamente la palestra dell’Istituto “G. Pitrè” per il dissesto di un muro adiacente: “Monitoriamo costantemente”