Mazara, due operai perdono la vita

2999
Cede un traliccio Telecom, la struttura metallica li ha schiacciati
Due operai che erano impegnati a lavorare questa mattina ad un traliccio Telecom a Mazara del Vallo, sono morti a causa dell’improvviso cedimento della struttura metallica. A perdere la vita sono stati Giuseppe Romeo, 52 anni e Vincenzo Miraglia di 33 anni. Tutti e due erano palermitani, dipendenti della Romeotel. Stavano lavorando regolarmente imbracati  su un traliccio alto 25 metri, nella contrada Affacciata. Improvvisamente il traliccio si è piegato su se stesso schiacciando al suolo i due operai. Testimone della tragedia un operaio, che ha potuto fare poco se non allertare i soccorsi. E’ rimasto sotto choc. Romeo e Miraglia sono stati estratti da sotto il traliccio dai Vigili del Fuoco. Per Romeo purtroppo non c’era più nulla da fare, era già deceduto. Miraglia è stato trasferito dal 118 all’ospedale Civico di Palermo in gravissime condizioni. Durante il tragitto ha avuto tre arresti cardiaci, l’ultimo purtroppo mortale. La Procura di Marsala ha disposto il sequestro del traliccio e dell’area circostante, provvedimento eseguito dalla Polizia che si sta occupando delle indagini.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVandali in azione nel “Corso Stretto” di Alcamo. Video e Foto
Articolo successivo“Crescere Imprenditori” corso presso la Camera di Commercio di Trapani
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.