La FIDAPA organizza “Donne al Castello”. Domani presentazione del libro “Caffè Amaro”.

2213

simonettaALCAMO – Domani, Venerdì 27 Gennaio, al Castello dei Conti di Modica alle ore 18:30, nell’ambito della manifestazione “Donne al Castello” organizzata dalla Fidapa Sez. di Alcamo, verrà presentato il libro Caffè Amaro (Ed. Feltrinelli) di Simonetta Agnello Hornby. A discutere con l’autrice Vito Lanzarone, che  parlando del libro e dell’autrice afferma:

“In una Sicilia afflitta da miseria, mafia e una classe dominante inetta e corrotta, dove pochi osavano marciare in direzione ostinata e contraria, dove nascere donna significava, anche nelle famiglie più acculturate e benestanti, avere un solo scopo nella vita: trovare un marito, accudirlo, dotarlo di prole e vivere nell’obbedienza. Questo sembra anche il destino di Maria ma questa volta l’autrice evade dalla Sicilia, dove ancora una volta non può esimersi di ambientare le sue storie, per portarci in Africa, nelle colonie dove gli Italiani brava gente dicevano di portare civiltà e prosperità e perpetrarono invece crimini orrendi. Affronta il fascismo, le leggi razziali e la guerra con il suo carico di violenza, paura, dolore…

Caffè Amaro (Edizioni Feltrinelli) è il primo romanzo storico di Simonetta Agnello Hornby e ciò che ne fa un gran bel romanzo è l’accurata ricostruzione storica, l’ambientazione famigliare e sociale, la cura e la credibilità dei personaggi.”

La manifestazione si svilupperà nelle giornate del 27, 28 e 29 gennaio prevalentemente presso il Castello dei Conti di Modica e sarà contenitore di innumerevoli attività come la Mostra delle creazioni artistiche legate alla tradizione e alla promozione del nostro territorio (aperta dalla 9:30 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:30), congressi, concerti e letture animate. Di seguito la brochure completa dell’evento:

IMG-20170126-WA0008

IMG-20170126-WA0006

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGiornata della memoria ad Alcamo. “La SHOAH. La nostra storia e il nostro territorio”
Articolo successivoDomani le celebrazioni per il 41esimo anniversario della Strage della Casermetta di Alcamo Marina
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.