Corso Stretto di Alcamo: il vento fa cadere gli alberelli di addobbo, ma potrebbe non essere l’unica causa.

4198

Corso Stretto alberi e vaso (5)Stanotte il Corso Stretto si presentava come nelle foto: con gli alberelli che hanno abbellito le festività a terra e anche un “vaso”. La causa? di sicuro ha avuto il suo ruolo il vento, però alcune particolarità potrebbero far pensare all’intervento di qualche “balordo”, infatti difficilmente il vento avrebbe spostato e abbattuto uno dei vasi di grandi dimensioni presenti ai bordi della strada, quindi si potrebbe pensare che non tutti gli alberelli siano stati fatti cadere dal vento.  Se così fosse, Balordo o balordi? forse il termine è troppo lieve, perché chi agisce così non ha rispetto neanche di se stesso, gli addobbi o qualsiasi cosa è della Città, di conseguenza è anche dei singoli cittadini, la Città è la nostra casa e gli altri cittadini i nostri familiari. Quest’evento naturale o no è utile per ripensare al rapporto tra i cittadini e la propria Città, che dovrebbe essere improntato, sempre, al massimo rispetto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSantangelo (M5S) presenta interrogazione sulla vicenda del motopesca “Principessa Prima”
Articolo successivoMilano, processo “Giotto”, chiesta condanna per Nastasi
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.