Inaugurata la sede dell’associazione Antiracket e Antiusura ad Alcamo: “Ripartiamo da qui” (Video)

6592

antiracket-2ALCAMO. Questa mattina ad Alcamo, in via 11 febbraio, si è svolta l’inaugurazione della sede locale dell’Associazione Antiracket ed Antiusura. L’edificio, situato nel centro storico della città, è un bene confiscato alla mafia. All’evento erano presenti: il Presidente dell’associazione, Vincenzo Lucchese, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, il Sindaco di Alcamo e Monsignor Aldo Giordano che ha benedetto la sede. L’obiettivo dell’associazione è quello di sostenere le vittime del racket e dell’usura. Oggi, rispetto al passato, l’organizzazione si è completamente rinnovata, come si evince dalle parole di Vincenzo Lucchese che seguirà questa fase transitoria iniziale, affinché si possa avviare un nuovo corso superando gli errori del passato.

Questa sede – dichiara Vincenzo Lucchese – per noi rappresenta molto, da qui ritorneremo operativi grazie anche al supporto dei nuovi giovani. L’associazione Antiracket e Antiusura alcamese negli anni ha assistito tantissimi cittadini, siamo sempre stati tra i più produttivi in provincia”.

antiracket-inaugurazioneIl nuovo statuto – prosegue il presidente dell’antiracket – prevede una serie di modifiche importanti: tra queste l’incompatibilità dei soci con qualsiasi carica politica elettiva e non, l’espulsione in caso di mancata partecipazione alle assemblee per più di quattro volte senza giustificati motivi. L’associazione oggi ha cambiato volto con l’ingresso di nuovi giovani e ripartirà da qui. Ringrazio tutte le forze dell’ordine, il Sindaco Domenico Surdi e la sua Amministrazione e il precedente commissario Giovanni Arnone per averci riassegnato questa sede. La presenza del Sindaco oggi vuol dire tanto. Inoltre, con l’Amministrazione e le forze dell’ordine occorre un lavoro sinergico“.

A fare gli auguri all’ avvio della nuova associazione anche il sindaco di Alcamo.

Il Sindaco Domenico Surdi ha dichiarato: “Il racket e l’usura nella nostra città sono due piaghe che bisogna continuare a combattere. L’incompatibilità tra i soci con le cariche politiche è rappresenta un fatto importante, noi come Amministrazione saremo sempre al vostro fianco e daremo il nostro supporto. Auguri a tutti i soci e buon lavoro“.

Video a cura di Eros Bonomo

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, annullata “discesa della Befana”. Concerto della banda musicale alla scuola Pitrè
Articolo successivoMaltempo, le finali del torneo Costa Gaia al Matranga di Castellammare del Golfo
Vanessa Provenzano
Vanessa Provenzano, nata a Palermo, classe 1998, si laurea all'Alma Mater di Bologna in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Sempre in prima linea: Ambiente, Natura e Politica ma neanche la pizza scherza.