Operazione dei Carabinieri “Blackout”

3774

20150127100702-carabinieri361Stamane, dalle prime luci dell’alba, militari delle Stazioni Carabinieri di Gibellina e Salaparuta, coadiuvati, in fase esecutiva, da personale del Comando Provinciale Carabinieri di Trapani stanno eseguendo 10 misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Sciacca su richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di un gruppo criminale dedito ai furti di rame.
L’attività d’indagine, durata più di due anni, pone fine ad una serie di condotte delittuose, in danno di strutture pubbliche e private, che hanno creato non pochi disagi all’intera popolazione delle zone colpite per l’interruzione del servizio elettrico.

I dettagli saranno resi noti più tardi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOrioles, arriva il sostegno di Grasso
Articolo successivoOperazione “Blackout”: I Carabinieri eseguono 10 misure cautelari per furti di rame e altri reati