Aereoporto Birgi, accordo tra Vigili del Fuoco e Aeronautica Militare per intervento congiunto in caso di incidenti ad aereomobili

1571

foto-4Trapani – Nella sede del distaccamento dei Vigili del Fuoco aeroportuale di Birgi è stato sottoscritto dal Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Trapani Ing. Giuseppe Merendino ed il Comandante del 37° Stormo dell’Aeronautica Militare Col. AAenn Nav. Pil. Salvatore Ferrara, un Accordo sulle “Procedure Operative d’intervento congiunto Vigili del Fuoco e Aeronautica militare, per stati di allarme o di emergenza o di incidente ad aeromobili civili o militari nell’aeroporto militare di Trapani-Birgi, aperto al traffico civile.

Sul predetto aeroporto, sede del 37° Stormo e dello scalo civile “Vincenzo Florio”, operano con continuità H24, due Servizi Antincendi che assicurano rispettivamente il rispetto delle Norme Internazionali ICAO e NATO, vigenti in materia.

L’accordo tra le due Amministrazioni dello Stato, è stato condiviso ed accolto favorevolmente dall’ENAC –D.A. Sicilia Occidentale e dalla società di gestione aeroportuale AIRGEST, è molto importante in quanto la sinergia dei due servizi antincendi è finalizzata al miglioramento e potenziamento del dispositivo di soccorso in grado di intervenire tempestivamente in caso di incidente ad aeromobili civili o militari.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDepuratore di Castellammare, “Cambiamenti” interroga il Sindaco Coppola
Articolo successivoLa giunta approva la delibera del progetto esecutivo dei lavori di manutenzione della rete idrica e fognaria