Cavarretta lascia

1132

Crisi nella Giunta Damiano, l’arbitro in casacca “Ruggirello” lascia sindaco e forse anche l’amico onorevole

cavarrettaIl sindaco Damiano aveva fatto festa per essere riuscito a compiere un passo importante, restituendo ai cittadini trapanesi 75 mila euro di tasse non dovute. E Damiano è riuscito a mantenere l’atmosfera di festa nonostante le improvvise dimissioni di un suo assessore, Michele Cavarretta. La notizia oggi è stata resa nota dal free press “Il Locale News”. L’assessore Michele Cavarretta ha deciso di lasciare, dimissioni improvvise a causa dei tagli al settore dei servizi sociali, ambito sotto la competenza di Cavarretta, previsti dal nuovo bilancio di previsione 2017. Le dimissioni sono state ufficializzate nella seduta di ieri del Consiglio comunale, ma non c’è stata alcuna reazione politica. Erano dimissioni nell’aria, Cavarretta in quota Ruggirello-Pd, già da tempo avrebbe dovuto lasciare su ordine/invito del suo leader, il bilancio gli ha dato occasione di lasciare, così senza apparire assessore nelle mani di Paolo Ruggirello. E pare proprio che le dimissioni di Cavarretta siano intanto più rivolte contro Ruggirello che al sindaco. Peraltro nella stessa seduta consiliare un emendamento del Pd Abbruscato, approvato dall’aula, ha restituito al capitolo servizi sociali 200 mila euro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOperazione antidroga: tra gli arrestati chi agevolò la latitanza di Matteo Messina Denaro (Video)
Articolo successivoDerattizzazione ad Alcamo oggi e domani
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.