Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica a Castellammare del Golfo

1094

palazzo crociferi castellammareIl Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica si riunisce stamattina, giovedì tre novembre, palazzo Crociferi a Castellammare del Golfo. All’incontro, presieduto dal prefetto di Trapani Giuseppe Priolo, saranno presenti i rappresentanti provinciali delle forze dell’ordine, così come disposto dalla norma di riferimento.

“Dopo alcuni segnali che ritengo preoccupanti, la riunione del comitato in città è una presenza istituzionale rassicurante -afferma il Sindaco Nicolò Coppola-. Abbiamo già pagato un prezzo altissimo dopo lo scioglimento per mafia e non posso nascondere che in questo momento occorre sentire la vicinanza dello Stato: mi riferisco ai tanti lavori milionari che stanno per essere avviati nella nostra città e che chiaramente fanno gola alla criminalità. L’avvio del secondo stralcio di completamento del porto per i quali occorre vigilare così da evitare infiltrazioni e non rischiare di avere altri gravi problemi come già avvenuto con il primo lotto, ma sono da tenere sotto controllo anche i fondi in arrivo del Patto per il Sud, quindi monitorare e velocizzare l’affidamento e la gestione dei beni confiscati alla mafia”.

“Ringrazio il prefetto ed i rappresentanti delle forze dell’ordine -conclude il sindaco Nicolò Coppola- per la disponibilità a collaborare con interventi sinergici che garantiscano la sicurezza e la libertà di operare senza condizionamenti”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRinvenuto cadavere carbonizzato nelle campagne tra Villabate e Ciaculli
Articolo successivoBeatrice è guarita e tornerà a “casa sua”