Banca Don Rizzo: Un concorso fotografico dedicato ai mercati siciliani

1386

Alcamo – Un anno in compagnia delle più belle immagini dei mercati siciliani: scatti dove protagonisti sono i colori, le atmosfere e le storie che raccontano questi luoghi dalla memoria antica.

sito-contestL’iniziativa è della Banca Don Rizzo di Alcamo che intende “comporre” il suo calendario istituzionale del 2017 con le più belle immagini che parteciperanno al concorso fotografico “I mercati siciliani, un viaggio tra gusto e tradizione”, all’11\esima edizione.

“Un’iniziativa per raccontare il territorio attraverso le immagini – spiega Sergio Amenta, presidente di Banca Don Rizzo – e per dare voce a genti, culture, luoghi e tradizioni, la vocazione del nostro istituto bancario, espressione e volano del territorio in cui opera”.

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti, soci e clienti della Banca ma anche residenti nei luoghi dove l’istituto possiede una filiale, quindi il territorio compreso tra Palermo e Trapani fino ad Agrigento (l’elenco completo dei comuni consultando il regolamento). Fino al 20 novembre sarà possibile caricare la propria foto (massimo 2 scatti) on line sul sito www.bancadonrizzo.it/contest/photocontest2016, dove è possibile anche consultare il regolamento completo.

Le dodici foto più belle faranno parte del calendario 2017 della Banca Don Rizzo. Quattro tra queste, inoltre, riceveranno dei premi: tre assegnati da una giuria tecnica e uno dalla giuria on line. La giuria tecnica, composta da rappresentanti della Banca Don Rizzo, dell’agenzia di comunicazione Feedback e dal giornalista Giovanni Pepi, condirettore del Giornale di Sicilia, assegnerà tre premi: carte prepagate per acquisti on line da 400, 200 e 100 euro per le tre migliori foto per originalità, qualità tecnica e pertinenza al tema proposto. I navigatori della rete potranno votare on line la loro foto preferita. Lo scatto che conquisterà più voti riceverà in premio un weekend per due persone in una località della Sicilia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMinacce al magistrato Tarondo e all’ispettore Conigliaro di Trapani, ma non sono soli
Articolo successivo“Giornata della giustizia civile”. Gli studenti dell’Istituto Tecnico “G. Caruso” di Alcamo a lezione di legalità. (FOTO)
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.