Dibattito senza pregiudizi

3379

Dibattito sulla legalizzazione delle droghe leggere (3)Si è svolto Sabato 1 Ottobre alle 18.30, ad Alcamo, presso il Qubbì Bistrot Letterario, un dibattito sulla legalizzazione delle droghe leggere promosso dai Giovani Democratici. Le premesse erano di una discussione non pro o contro ma di mera informazione, sia dal punto di vista farmacologico, sia dal punto di vista legale, così è stato e questa linea si è evidenziata, oltre che negli interventi dei relatori, che hanno dato più informazioni possibili, ognuno nel proprio campo, anche nelle domande poste dal pubblico, desideroso di ricevere informazioni.

Il primo intervento, introdotto da Gabrile Morrone Segretario dei Giovani Democratici, è stato quello della farmacologa Carla Cannizzaro (Professoressa di Farmacologia presso la Facoltà di CTF di Palermo), che si è soffermata sulle componenti della cannabis e i suoi derivati, mettendo in evidenza il lato della dipendenza e gli altri effetti, ma non celando i benefici, anche terapeutici, in quest’ultimo caso solo se si sta attenti alla composizione del “prodotto”, perché aumentando o meno THC si hanno degli effetti diversi.

Gabriele Farma ProfIl Secondo intervento è stato di Lillo Fiorello, Professore di Diritto Costituzionale e Diritto Pubblico presso l’università di Palermo, nonché Avvocato Penalista, che ha spiegato la proposta di legge, trasversale politicamente, sulla legalizzazione, che porterebbero benefici ai consumatori sia dal punto di vista legale, in quanto essi, dipende dalle dosi, non sarebbero perseguiti penalmente, sia dal punta di vista della salute, perché visto i controlli non ci sarebbero rischi di acquistare prodotti scadenti e pericolosi.

Dopo gli interventi c’è stato un avvincente scambio di opinioni tra i due relatori che ha messo in evidenza, come sottolineato anche da una persona del pubblico, come sia necessario un dialogo tra mondo scientifico e legislatore. Infine da sottolineare le domande del pubblico, scevro da pregiudizi, ma solo desideroso di ricevere informazioni utili alla formazione della propria opinione sul fenomeno e sulla proposta di legge.

Una bella serata di analisi e proposte.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRagazzino in bici travolto da un’auto
Articolo successivoSeconda vittoria consecutiva degli allievi regionali Renzo Lo Piccolo, a farne le spese il Dattilo Noir
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.