“L’Eucaristia sorgente della missione” la Diocesi di Trapani a Genova al XXVI Congresso Eucaristico Nazionale

2846
alcuni membri della delegazione (Santina e Salvatore Torregrossa, don Alberto Giardina e don Francesco Mistretta)
alcuni membri della delegazione (Santina e Salvatore Torregrossa, don Alberto Giardina e don Francesco Mistretta)

Tutto pronto per il XXVI Congresso Eucaristico Nazionale, che si terrà dal 15 al 18 settembre 2016 a Genova. “L’Eucaristia sorgente della missione. “Nella tua misericordia a tutti sei venuto incontro”, questo il tema che sarà protagonista al congresso.

La Diocesi di Trapani parteciperà ai lavori con una delegazione che sarà guidata da dal vescovo S. Ecc. Mons. Pietro Maria Fragnelli e da alcuni rappresentanti delle diverse realtà della diocesi: don Alberto Giardina, direttore dell’ufficio liturgico e delegato diocesano per il CEN di Genova,  Don Francesco Mistretta, assistente dell’apostolato della preghiera e parroco ad Alcamo, Suor Carmela Cuomo, religiosa delle oblate di Maria Vergine di Fatima e insegnante di religione nei licei di Trapani, Salvatore e Santina Torregrossa, dell’equipe di pastorale familiare.

Il dono della misericordia di Dio, elemento essenziale per il rinnovamento personale e comunitario. Per questo i lavori del congresso saranno partecipati anche dalla Diocesi di Trapani e dalle parrocchie con preghiere e in particolare le parrocchie ogni giorno pregheranno nelle messe e giovedì pomeriggio, in concomitanza con l’inizio dei lavori a Genova, molte parrocchie hanno organizzato momenti di adorazioni eucaristica.

Fonte: Comunicato Diocesi di Trapani

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIn mancanza di trasporto pubblico a Castelvetrano Selinunte saranno date altre tre licenze a privati
Articolo successivoPSI Calatafimi: strumentale e allarmistico l’ipotesi di un commissariamento del consiglio comunale
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.