Il suo ex la perseguitava, i Carabinieri mettono fine all’incubo della ragazza.

2896

carabinieri1-535x300La storia si ripete, i Carabinieri sono dovuti intervenire per metter fine all’incubo di una ragazza che era perseguitata dal suo ex fidanzato. I soggetti, questa volta, sono una ragazza di Monreale e un palermitano, L.G. di 28 anni. Ad intervenire prontamente i militari dell’Arma di Monreale che hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere per lo stalker, volto già noto alle Forze dell’Ordine.
Il ragazzo sembra non aver accettato la fine della storia e questo si è tramutato in litigi, poi la tensione è aumentata e si è passati alle grida, insulti, minacce e infine alle percosse.
I gravi fatti sono stati denunciati dalla ragazza ai Carabinieri, e questo insieme ai referti medici e le dichiarazioni di coloro che sono intervenuti per sedare le liti tra i due, hanno consentito ai Carabinieri di richiedere ed ottenere un’ordinanza ristrettiva della libertà personale dello stalker. Pertanto, non appena rintracciato il L.g., i Carabinieri, dopo le formalità di rito lo hanno accompagnato presso la casa Circondariale “Pagliarelli”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteScopello: riparazione delle condotte idriche in via Marco Polo. Domani mattina sospesa la fornitura
Articolo successivo“EROIDEIDE –Castellammare del Golfo nel mito della tragoedia”, cala Petrolo “veste i panni” di teatro naturale