Anche Alcamo sostiene “Un’amatriciana per Amatrice”

2294

Terremoto-Amatrice-evi1-400x202ALCAMO. Il comune ha deciso di sostenere l’iniziativa dell’associazione Città Del Vino denominata “Un’amatriciana per Amatrice” e informa i ristoratori della possibilità di aderire al progetto di solidarietà per i comuni colpiti dal sisma del 24 agosto.

Si tratta di un’iniziativa di Confesercenti in collaborazione con l’Associazione Città del vino, e coinvolge tutti i ristoratori che dal 12 al 18 settembre vorranno presentare nel loro menù un pasta all’Amatriciana.

L’invito dell’assessore alla Cultura, Lorella Di Giovanni, è di aderire e sostenere l’iniziativa per dare un contributo e far ripartire le attività commerciali della zona colpita dal sisma.

“I clienti che, nelle giornate dal 12 al 18 settembre ordineranno il piatto, contribuiranno indirettamente a sostenere la ripartenza delle imprese delle zone colpite: l’importo pagato, infatti, sarà devoluto dai ristoratori in un fondo (IBAN IT 23A 03127 03200 000000015000) finalizzato alla ricostruzione e al sostegno delle attività della ristorazione, del commercio e della ricettività dei comuni di Amatrice, Accumuli, Arquata del Tronto e Pescara del Tronto.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteI 5 stelle provano a far chiarezza sulle indennità ad Alcamo
Articolo successivoTutto pronto per i festeggiamenti della Madonna dell’Alto