Arrestati a Pantelleria 3 spacciatori con i “Cacciatori di Calabria”

3776

NOVELLI MARCO CONSOLO FILIPPO NOVELLI FILIPPOPANTELLERIA. I controlli straordinari dei Carabinieri, supportati dai “Cacciatori di Calabria”, una squadra eliportata specializzata nelle ricerche e nelle perlustrazioni, hanno permesso una grande azione di contrasto alla produzione, detenzione e spaccio di stupefacenti a Pantelleria.

Numerose perquisizioni e perlustrazioni delle zone rurali hanno pemersso di stanare ben 3 soggetti sabato 27 agosto. Filippo Consolo, 68 anni, di Pantelleria, è stato trovato con 250 grammi di cocaina occultati in un termos nella sua abitazione. Oltre Consolo anche altri due cittadini di origine mazarese, ma da tempo residenti sull’isola, sono stati oggetto di perquisizione e arresto. Si tratta di Marco e Filippo Novelli, padre e figlio di 51 e 21 anni che avevano un totale di 190 grammi di coraina, 15 di marijuana, 5 piante di canapa indiana e molta sostanza da taglio, oltre circa 17mila euro di cui non hanno saputo giustificare la provenienza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo colleziona la prima vittoria in rimonta
Articolo successivoAvviso ai naviganti: “Il faro del porto non funziona”