Disegno di Legge contro il “caporalato”, soddisfazione dei Giovani Democratici della Provincia di Trapani

1252

Giovani Democratici LogoI Giovani Democratici della Provincia di Trapani, ribadendo che ” la sinistra è tale se, come diceva Berlinguer, si pone in favore di tutte le libertà meno una: quella di sfruttamento dell’uomo sull’uomo”, hanno accolto con favore il Disegno di Legge contro il caporalato o schiavitù moderna ora al vaglio della Camera.

Soddisfazione espressa anche sui social: “È l’Italia del 2016, dipinta con alcuni dei suoi colori più scuri e tristi e se fosse un quadro il titolo potrebbe essere “il caporalato” o “schiavitù moderna”.
Purtroppo non è un ricordo o il frutto dell’immaginazione, ma la condizione in cui oggi si trovano a dover vivere più di 400 mila persone: 25 euro al giorno, 10/12 ore di lavoro, è il sistema del caporalato, che crea opulenza e che macina decine di miliardi l’anno solo per pochissimi”.

“Per questo – affermano i Giovani Democratici – siamo lieti di questo primo passo e, in attesa del passaggio alla Camera, auspichiamo che questo Disegno di Legge possa fungere da slancio per la discussione dei problemi collegati”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCimiotta e Galfano aderiscono al Partito Socialista Italiano di Marsala
Articolo successivoBrucia il parco archeologico di Selinunte, interviene Errante
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.