L’Assessore al Bilancio del Comune di Alcamo Scurto risponde sugli aumenti delle indennità

3354

Giunta Alcamo SurdiCaso aumento indennità al Comune di Alcamo, continuano le polemiche e ad intervenire è l’Assessore al Bilancio del Comune di Alcamo, nonché vice Sindaco, Roberto Scurto che in un social afferma: “Anche se siamo consapevoli che il vero costo della politica è legato alla cattiva gestione delle precedenti amministrazioni, ci sembra doveroso fornire un quadro più chiaro sui compensi percepiti da Sindaco e assessori”. In più Scurto pubblica uno schema a supporto di quanto affermato

Scurto su indennità

Sempre Scurto in un social: “Con il documento pubblicato abbiamo voluto precisare e chiudere la questione indennità. Come si evince anche dal documento i lordi diventavano cosi ridotti in passato per lo sforamento del patto di stabilità (-30%) , per il doppio lavoro che riduceva le indennità se non ti mettevi in aspettativa (-50%) e per gli scaglioni irpef di ciascuno più o meno pesanti. La giunta Surdi percepisce oggi indennità già notevolmente ridotte (-20% sindaco, – 40% assessori) , ha 1 assessore in meno, e comunque impegna il 10% dei compensi( in stile 5 stelle) con il fondo di pubblica utilità per finanziare di tasca propria opere per il bene della città! Ora ritorniamo a lavorare tutti per Alcamo, l’unica cosa che conta!”

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, entra in consiglio Mario Di Filippi. Francesco Foderà nuovo vice presidente
Articolo successivoFirmato accordo provinciale per l’edilizia
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.