Al via Contaminazioni 2016 a Castellammare del Golfo

1662

contaminazioni luglioCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Tutto pronto per il Festival letterario “Contaminazioni 2016”, curato dal Circolo “Metropolis” con il patrocinio del comune di Castellammare e il contributo di esercizi commerciali e privati che hanno aderito al progetto di finanziamento dal basso “SOSteniamo Cultura”.  Tre giorni densa di impegni letterari e non solo. Insieme ai tradizionali incontri con gli autori, ci sarà spazio per mostre, istallazioni, opera dei pupi, musica  e poesia di strada.

Ad aprire la manifestazione, venerdì 22 luglio alle 19:00,  nella terrazza della Villa Comunale, il poeta e scrittore Valerio Magrelli, (Premio Feltrinelli per la poesia italiana dell’Accademia Nazionale dei Lincei nel 2002). Con lui a parlare di poesia, letteratura e attualità italiana  Fabio Stassi e Mariangela Galante, ad accompagnare i versi le musiche di Tommaso Miranda e Gaspare Di Pasquale. Nella stessa giornata , nella scalinata dei Crociferi, “Paesaggi-ritratti”,  istallazione audio fotografica di Alfonso Prota e Tommaso Miranda  e nella  Sala del Cinquecentenario: “Sicilie: l’identità molteplice”  mostra del pittore Pino Manzella e dell’Associazione “ASADIN” di Cinisi.

A seguire, il 23 luglio allo stesso orario, sempre alla Villa Comunale, lo scrittore, commediografo e sceneggiatore Marcello Fois (fondatore, tra l’altro, del Festival letterario  “L’Isola delle Storie” di Gavoi)  presenterà l’ultimo romanzo della sua trilogia dedicata alla Sardegna: “Luce perfetta”. Introducono l’incontro  Evelina Santangelo e Paolo Arena. Nella stessa giornata appuntamento con l’opera dei pupi: La compagnia “Brigliadoro” della Famiglia Bumbello, insieme all’attore  Alfonso Prota interpretano un racconto di Fabio Stassi, “La tartaruga e le comete” alle 21:00 alla Villa Comunale.

Infine domenica 24 luglio alle 18:00 Enzo Di Pasquale e Rossella Barbara, insieme a un gruppo di alunni dell’Istituto Comprensivo “G.Pitrè” ,  illustreranno il graphic novel  per ragazzi “La leggenda di Zumbi l’immortale” di Fabio Stassi e Federico Appel. A chiudere la manifestazione l’incontro con l’esordiente scrittrice georgiana Ruska Jorjoliani, che presenta il suo romanzo “La presenza è come una città” insieme a Maria Rita Navarra e Antonella Fontana.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCommissione Ecomafie, concluso l’esame ed approvato la proposta della relazione sulla Regione Siciliana
Articolo successivo“Trapani dove regnano mafia e massoneria”