Rigettata la richiesta di reinserimento del forestale espulso

2191

Guardia ForestaleTRAPANI. Respinta la richiesta di reinserimento immediato presentata dal lavoratore forestale che era stato espulso nel maggio scorso. Il lavoratore, ex art. 700, era tra i lavoratori stagionali ma oggi il presidente della regione Rosario Crocetta ha reso noto che per lui non c’è possibilità di reintegro.

“Il soggetto interessato – si legge in un comunicato emesso da Crocetta– ha scontato condanne per diversi reati riportando l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, pertanto non può intrattenere alcun rapporto con la pubblica amministrazione. Faceva parte di un primo elenco di espulsi dal bacino dei forestali nel mese di maggio. Il lavoratore è stato anche condannato al pagamento delle spese processuali per 1500 euro”.
Il presidente Crocetta ha affermato: “l’ordinanza del magistrato ci consente di lavorare con serenità e fiducia nel portare avanti l’azione di bonifica all’interno della pubblica amministrazione e del bacino forestale”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDuro il commento di Cambiamenti sulla nuova Giunta castellammarese
Articolo successivoCatena Fiorello all’Ex Stabilimento Florio con il suo “L’Amore a due passi”